Han Qichang 韩其昌  
La vita (un po' romanzata) la trovate a questo link.

È originario del villaggio di Yuantou situato 25 km (50 li) a nord est del muro di cinta della contea di Shen.
Fin da bambino dimostra di avere una vivida intelligenza e, più degli altri, è assiduo e diligente, tant'è che nonostante l’ancor giovane età, prima ancora di diventare adulto, gli viene dato l’appellativo di “Maestro e guida”. Gli viene anche attribuito il titolo di “Eroe dei deboli dal braccio come ferro a sud di Tuo1”, finendo per diventare famoso negli ambienti di arti marziali.
All'età di 22 anni si converte definitivamente allo studio del Meihuazhuang ed onora, in qualità di discepolo, il maestro Zhao Yinglian 赵英莲, proveniente dalla contea di Wuqiang in Hebei, diventando così, grazie alle sue particolari doti, sedicesima generazione di Meihuazhuang.
La devozione e la assiduità di Han Qichang sono tali da renderlo felice "come un pesce nell'acqua o come un uccello nel bosco" (lett.). Egli si buttò a capofitto nel vastissimo campo di conoscenza del Meihuazhuang arrivando a capirne pienamente lo spirito e diventando una sorta di giustiziere raddrizzatore di torti. Praticò assiduamente per ottenere il raggiungimento di Jing, Qi e Shen, cercando l'unione tra l'esterno (Wai) e l'interno (Nei) ed ancor oggi, è maestro la cui memoria è rispettata e conosciuta.
E’ stato insegnante di Wushu nelle classi di educazione fisica all'università di Pechino, nonché primo Presidente dell' “Associazione per la ricerca del Meihuazhuang della città di Pechino(北京市梅花桩研究会)”.

1 Per Tuo si intende il fiume HuTuo che taglia la Provincia dell’Hebei da Est a Ovest